Vienna, sparatoria vicino a una sinagoga: “Ci sono morti e feriti”

Spari in pieno centro questa sera, lunedì 2 novembre, a Vienna, in Austria, nei pressi di una sinagoga. Secondo le prime informazioni, ci sarebbero feriti e alcuni media parlano anche di almeno una vittima. I giornali locali confermano che sul posto c’è un “grande dispiegamento di forze di polizia”. La sinagoga vicino alla quale è avvenuta la sparatoria si trova nel quartiere Innere Stadt, il centro storico della capitale austriaca, ed è la sinagoga principale della città. A essere colpito, secondo quanto emerge dalle prime informazioni, è un agente di polizia. Almeno una persona sarebbe morta e diverse persone ferite nell’attacco, secondo quanto riferisce una fonte del ministero dell’Interno al giornale austriaco Krone.

La popolazione invitata a tenersi lontana dalla zona degli spari – Una persona sospettata di aver aperto il fuoco sarebbe ancora in fuga e attualmente è ricercata dalle forze dell’ordine. Un altro responsabile dell’attacco potrebbe essere stato ucciso secondo quanto una fonte del ministero dell’Interno avrebbe comunicato all’agenzia di stampa Apa. La popolazione intanto è stata invitata a tenersi lontana dalla zona degli spari. Anche la comunità ebraica ha invitato gli ebrei a non lasciare le proprie case. Secondo quanto riportato dal direttore del settimanale Falter, Florian Klenk, citando fonti del ministero dell’Interno, si tratterebbe di un “attacco terroristico”. Gli agenti di polizia hanno recintato la zona ed elicotteri stanno sorvolando la zona intorno alla sinagoga.

La sinagoga e gli uffici annessi chiusi al momento degli spari – Per il momento il ministero non conferma che si sia trattato di un attentato alla sinagoga. La sinagoga e gli uffici annessi erano chiusi quando sono stati esplosi gli spari. Il direttore del settimanale Falter, che si trovava nella redazione, ha detto di aver udito gli spari e, affacciandosi dalla finestra ha visto un uomo in fuga verso lo Schwedenplatz. In un primo momento ha parlato di un attentato alla sinagoga, per poi ipotizzare un attacco a un vicino bar.

Fonte : Fanpage