AC/DC, Angus Young: “Insegnai il mio passo ad Arnold Schwarzenegger in un parcheggio”. Guarda il video

In una nuova intervista con Josh Cheuse, Brian Johnson, Angus Young e Cliff Williams hanno parlato non solo del nuovo album Power Up, in uscita il prossimo 13 novembre, ma anche di alcuni episodi risalenti al passato della band. All’intervista ha partecipato, a tal proposito, anche David Mallet, il regista di molti video del gruppo australiano.

Quando gli è stato chiesto qual è stato il video più divertente tra quelli girati con i musicisti, il regista ha risposto: “Probabilmente è stato quello di You Shook Me All Night Long perché abbiamo riso in modo isterico dall’inizio alla fine – ha raccontato – Per diverse ragioni non fu un duro lavoro in questo caso, in realtà lo abbiamo realizzato procedendo un poco alla volta. Se ricordo bene abbiamo continuato a ridere per tre giorni”. Angus ha aggiunto un particolare rilevante: “Sì, Malcolm era vestito come me per vari motivi”. “E tu – ha proseguito Cliff riferendosi al compagno – eri in una vasca da bagno a pulirti la schiena”. “E con gli stivali Wellies addosso!”, ha replicato il chitarrista scherzando.

I musicisti hanno spiegato di essersi sempre divertiti molto con David Mallet, anche in occasione del lavoro per un altro video, quello di Big Gun del 1993. A questa clip partecipò un ospite speciale, la star di Hollywood Arnold Schwarzenegger, oltre che Shavo Odadjian, il futuro bassista dei System of a Down, ma lui fece solo una comparsa. “Fu un lavoro tranquillo – ha raccontato in proposito Brian Johnson – arrivammo sul set con delle idee di base da realizzare ma, onestamente, non appena iniziammo, tutti cominciammo a dire cose del tipo ‘Wow, guarda questa roba! Facciamo questo con Angus che cammina sul palco!’”. Tutti i musicisti, insomma, contribuirono con le proprie idee alla realizzazione della clip: “Ricordo che stavo nel backstage con Arnold Schwarzenegger – ha raccontato Mallet – stavo provando a insegnargli il passetto di Angus, intanto lo staff mi riprendeva mentre imitavo la sua camminata e questo fece ridere tutti”.  

Non avevo mai incontrato Arnold prima di quel giorno – ha spiegato Angus Young – a un certo punto lui venne da me e mi disse ‘Mi faresti vedere come si fa il tuo passo nel parcheggio?’. Così chi passò di là in quel momento poté vedere questo ragazzone e questo piccoletto, ossia io, che saltellavano per il parcheggio scendendo fino alle caviglie! Provai a insegnarglielo perché lui era davvero determinato a farlo”. “E alla fine ci riuscì!”, ha commentato Brian in proposito.

Infine, la band ha parlato dell’ultimo video, quello del nuovo singolo Shot In The Dark, realizzato sempre insieme a David Mallet. Questa clip ha un legame con quella della grande hit del passato Thunderstruck: “A quell’epoca è stato abbastanza innovativo posizionare una piccola videocamera sulla chitarra di Angus – ha raccontato il regista – lo abbiamo fatto anche sulle bacchette della batteria e questo è stato per Thunderstruck, circa 30 anni fa. Adesso abbiamo fatto di nuovo la stessa cosa, ma raddoppiandola in un certo senso in questo nuovo video”.

Per questa nuova clip gli AC/DC hanno voluto mescolare il vecchio col nuovo, realizzando un video nel loro classico stile che, però, è anche moderno per gli effetti a neon sugli strumenti dei musicisti e poi per l’incredibile effetto del pavimento a specchio del palco dove si esibiscono: “È stato il pavimento più costoso che io abbia mai realizzato”, ha commentato il regista. “Ricordo – ha detto Angus – che dicevi sempre ai ragazzi di pulirlo bene”. “Serviva per ottenere l’effetto totale – ha proseguito Mallet – abbiamo completato il lavoro in quattro o cinque giorni”.

Adoro questo video – ha concluso Brian Johnson – penso sia grandioso, è eccellente! La cosa assurda è che non riuscivamo a vedere nulla perché era tutto buio. Quando poi abbiamo acceso per la prima volta la luce della scritta a neon sembrava come l’insegna di un motel economico. Che effetto che è stato! Siamo saliti là sopra e abbiamo pensato ‘Questo è l’umore giusto! Questo è il nostro stile!’”. Gli AC/DC, insomma, sono davvero molto soddisfatti del loro nuovo lavoro e del video del nuovo singolo che sta ottenendo un grande successo: la loro speranza adesso è quella di poter tornare presto in tour per suonare e cantare insieme ai fan i loro più grandi successi, sia quelli vecchi che quelli nuovi.

Fonte : Virgin Radio