Heidi Klum regina di Halloween anche in pandemia: nel 2020 si trasforma in zombie per un film horror

Heidi Klum è la regina di Halloween e anche in questo 2020 non ha rinunciato alla sua festa preferita. Certo, a causa delle restrizioni dovute all’emergenza Coronavirus è stata costretta ad annullare l’iconico party che organizza il 31 ottobre (e a cui partecipano decine di star), ma ha trovato  lo stesso il modo di rendere la giornata “terrificante”. Con l’aiuto dei suoi truccatori e costumisti si è trasformata in due personaggi spettrali, diventando protagonista di un vero e proprio cortometraggio horror. Così facendo, è riuscita a intrattenere in tutta sicurezza i followers che, come lei, non hanno potuto celebrare la ricorrenza con una festa da urlo.

Heidi Klum, il cortometraggio per Halloween

Si chiama “Heidi Does Halloween” ed è il mini film da circa 5 minuti realizzato da Heidi Klum per il 31 ottobre. Comincia con la modella che, in compagnia del marito Tom Kaulitz e dei quattro figli Helene, Henry, Johan e Lou, parla di come la pandemia abbia rovinato il 2020. Nonostante ciò, organizza lo stesso una festa di Halloween “casalinga” e per i bambini realizza dei costumi originalissimi, servendosi del prodotto andato a ruba durante il lockdown, la carta igienica. Li ha trasformati in vere e proprie mummie, mentre Tom è diventato uno zombie e, allo scoccare della mezzanotte, hanno dato vita al classico inseguimento terrificante in pieno stile film horror. Heidi ha provato a mimetizzarsi con il muro di legno (con una body art ad hoc), ma alla fine è stata attaccata dai figli, trasformandosi anche lei in zombie.

La trasformazione con la body art

Nonostante sia rimasta in casa, Heidi non ha rinunciato al travestimento di Halloween, rispettando una delle tradizioni a cui è più legata. Grazie a un team di truccatori e costumisti, ha sfoggiato due diversi look spaventosi ma un tantino diversi da quelli degli anni passati, visto che non ha utilizzato protesi e costumi elaborati. Sui social ha documentato entrambe le trasformazioni, mostrandosi in time-lapse mentre si sottopone a delle lunghe sedute di body art. Nel primo video diventa uno spaventoso zombie con la pelle ricoperta di pittura bianca e di “crepe” nere, nel secondo ha il corpo marrone “effetto legno” ma il risultato è sempre impeccabile e spaventoso. Come si conclude il cortometraggio? Con una voce fuori campo che dice: “Questo Halloween, restate a casa e godetevi un po’ di tempo di qualità con la famiglia. Cercate solo di non uccidervi a vicenda”.

Fonte : Fanpage