Eibar-Cádiz 0-2

Vittoria per il Cádiz nel match valevole per la ottava giornata della Liga spagnola. Gli uomini di Álvaro Cervera hanno sconfitto con un secco 2-0 l’Eibar grazie alle reti di Negredo e Salvi Sánchez

Quando una gara resta in una situazione di punteggio che potrebbe radicalmente cambiare con una rete dell’avversario, si prospetta sempre un finale di partita da brividi. In questo caso però parliamo di un successo piuttosto ‘tranquillo’ e di tre punti importanti incamerati da chi ha unito un attacco efficace ad una difesa attenta. Il Cádiz ha risolto la pratica contro l’Eibar con un 2-0 che ha visto la squadra di Cervera sbloccare il match al36′ con il gol di Negredo. Forte della situazione di punteggio favorevole, il Cádiz ha continuato a cercare di fare la partita alla ricerca di un gol che avrebbe dato maggior tranquillità. Dall’altra parte l’Eibar ha accusato il colpo ma ha cercato di mettere in difficoltà la retroguardia avversaria nel tentativo di trovare il gol che avrebbe riequilibrato la partita. La rete di Salvi Sánchez al 39′ ha spento definitivamente la speranza di rimonta dell’Eibar.
Nel corso del match l’Eibar non ha creato grandi pericoli alla porta di Jeremías Ledesma poco impegnato, autore di solo 3 parate.

Nonostante la sconfitta, l’Eibar ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (73%), ha effettuato più tiri (9-6), e ha battuto più calci d’angolo (7-2).

I padroni di casa hanno avuto un netto predominio nel numero di passaggi completati (521-107): si sono distinti Anaitz Arbilla (77), Paulo Oliveira (76) e Esteban Burgos (61). Per gli ospiti, Álex Fernández è stato il giocatore più preciso con 14 passaggi riusciti.

Álvaro Negredo è stato il giocatore che ha tirato di più per il Cádiz: 3 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per l’Eibar è stato Bryan Gil a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte.
Nel Cádiz, il difensore Espino è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (9 sui 17 totali). L’attaccante Kike García è stato invece il più efficace nelle fila dell’Eibar con 10 contrasti vinti (15 effettuati in totale).

Eibar: M.Dmitrovic, A.Pozo, A.Arbilla, Paulo Oliveira, E.Burgos, T.Inui, Kévin Rodrigues, B.Gil, S.Álvarez, P.Diop, Kike García (Cap.). All: José Luis Mendilibar
A disposizione: Y.Muto, M.Atienza, Quique González, José Antonio Martínez, R.Olabe, Rober Correa, Rafa Soares, D.Kadzior, S.Enrich, Y.Rodríguez, P.Bigas, Edu Expósito.
Cambi: E.Expósito <-> P.Diop (45′), S.Enrich <-> T.Inui (45′), D.Kadzior <-> K.Rodrigues (75′), Y.Muto <-> E.García Martínez (82′)

Cádiz: J.Ledesma, Fali, Juan Cala, A.Espino, C.Akapo, José Mari (Cap.), Salvi Sánchez, J.Jonsson, Álex Fernández, Á.Negredo, A.Lozano. All: Álvaro Cervera
A disposizione: Y.Bodiger , J.Garrido, Á.Giménez, M.Baró, Augusto Fernández, J.Izquierdo, Bobby Adekanye, I.Alejo, P.Alcalá, F.Malbasic, D.Gil, J.Pombo.
Cambi: I.Alejo <-> S.Sánchez Ponce (61′), F.Malbasic <-> A.Lozano (72′), A.Fernández <-> J.Jonsson (80′), Y.Bodiger <-> Á.Negredo (80′)

Reti: 36′ Negredo, 39′ Salvi Sánchez.
Ammonizioni: A.Lozano, E.Burgos

Stadio: Ipurua
Arbitro: Antonio Miguel Mateu Lahoz

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Fonte : Sky Sport