Army of the Dead, Omari Hardwick: “Zack Snyder ha visto le mie abilità”

Nel corso di una nuova intervista promozionale, Omari Hardwick ha parlato del motivo per cui interpretare un supereroe è “in cima alla sua lista”, e perché Army of the Dead di Zack Snyder è stato fondamentale per la sua carriera.

L’attore ha spiegato che è pronto ad interpretare un supereroe, anche se non ha voluto rivelare quale: “La parte migliore dei social media per me sono i fan casting. Penso di essere stato scelto per un mucchio di personaggi. Fosse per i fan, avrei già fatto un mucchio di film della Marvel!

Ha anche aggiunto: “Ma non voglio parlarne, non voglio dire chi vorrei interpreterà perché credo che sarebbe irrispettoso nei confronti del processo di casting e dello studio, e delle loro idee sul come creare quei personaggi. Spero solo di trovarmi presto in alcune di quelle trattative”.

Hardwick, inoltre, ha elogiato Zack Snyder e Army of the Dead per avergli dato la possibilità di interpretare un personaggio simile a un supereroe. “Devo dire grazie a Zack Snyder per quello che ha visto in me, penso che abbia capito la mia capacità di poter fare questi film. So che Dave Bautista lo ha sussurrato e lo ha affermato ad alta voce diverse volte, e penso che sia una buona scala. Credo che Army of the Dead rappresenti il primo passo per arrivare poi al livello successivo, quei grandi film di supereroi.” di arrivare a quel livello i miei amici sono stati in grado di toccare artisti del calibro di

Ricordiamo che Army of the Dead arriverà nel 2021 e sarà accompagnato da due prequel, uno dei quali avrà per protagonista anche Nathalie Emmanuel.

Fonte : Everyeye