Mario Balotelli attacca Maria Teresa Ruta: “I problemi familiari almeno li teniamo per noi”

“Tutti predicano bene e razzolano male”. Lo scrive Mario Balotelli su Twitter nel commentare l’exploit di Maria Teresa Ruta nella casa del Grande Fratello. Tralasciando il fatto che ormai il calciatore è più avvezzo a guardare i reality show che non a trovare una squadra per allenarsi su un campo di calcio, l’intervento di Mario Balotelli è arrivato a gamba tesa sul fatto che Maria Teresa Ruta abbia messo in piazza i suoi problemi con il giornalista Amedeo Goria, suo ex marito e padre di Guenda.

Le parole di Mario Balotelli

Mario Balotelli è entrato nel merito e ha voluto commentare la vicenda familiare di Maria Teresa Ruta: “Ma quando alza la voce mio fratello patatrak! Aggressivo, violento ma quando lo fanno gli altri? Mah! Almeno i problemi familiari noi abbiamo l’educazione e il rispetto di tenerli per noi e i nostri familiari. Tutti predicano bene e razzolano male e in più giudicano MAH”.

Le critiche a Mario Balotelli

Sul social network, Mario Balotelli è stato anche criticato per questa presa di posizione nei confronti della giornalista. In particolare, il pubblico continua a non perdonargli l’uscita con Dayane Mello di una settimana prima. Il sentiment generale su Twitter, isolando il commento più pacato e centrato, è questo: “Tuo fratello ha alzato la voce nei confronti di una ragazza che non le aveva fatto niente, Maria Teresa nei confronti del padre di sua figlia che le ha detto cose bruttissime, è diverso”.

Le parole di Maria Teresa Ruta

La tredicesima puntata del Grande Fratello Vip, che ha visto saltare i nuovi ingressi a causa di un contatto sospetto Covid,  ha messo di nuovo al centro il rapporto tra Maria Teresa Ruta e Guendalina Goria. Dopo che Alfonso Signorini ha mostrato a Guenda le recenti dichiarazioni di Amedeo, dove ha parlato di Guendalina Goria “bipolare”, Maria Teresa Ruta è esplosa contro il suo ex.

Guenda bipolare? Non lo è, è una parola usata a sproposito. È una patologia che mia figlia non ha. Non permetto a una persona che non sa nemmeno se sua figlia ha avuto il morbillo di parlare di una sua condizione fisica o mentale. È stato un padre assente? Non lo dico io, lo dice lui. Per lui andava bene quello che facevo io. Si è deresponsabilizzato. Lo sappiamo com’è fatto, lo amiamo per quello che è e loro devono continuare ad amarlo. […] Scusami, Amedeo, ma sei anche un giornalista fai questo di mestiere. Come ti viene in mente di dire certe cose? Guenda è una persona sensibile. Fa parte della sua sensibilità, è impegnativa. E con i figli bisogna impegnarsi tutta la vita.

Fonte : Fanpage