Dave Bautista, la star di Guardiani della Galassia si schiera politicamente per Joe Biden

Dopo aver ampiamente criticato l’amministrazione di Donald Trump negli ultimi anni attraverso dei ripetuti tweet sul suo profilo social, Dave Bautista si è pubblicamente schierato a favore del candidato democratico Joe Biden per le prossime elezioni presidenziali che avranno luogo negli Stati Uniti a novembre e lo ha fatto tramite un video.

Nel corso del filmato Bautista si è nuovamente scagliato contro Trump: “E’ molto facile mentire alle persone. E’ molto facile bullizzare le persone. Questo non ti rende un tipo duro o tosto“. Bautista quindi incalza lo spettatore affermando che a parer suo Biden dirà la verità alle persone e ha anche appoggiato il suo piano per portare il paese fuori dalla crisi per il coronavirus. “Un leader è qualcuno in grado di unire le persone, che si prende le proprie responsabilità. Questo rende tosti. Questo è Joe Biden“.

Dopo aver conquistato il cuore di milioni di appassionati Marvel grazie alla sua interpretazione di Drax nei due volumi dedicati ai Guardiani della Galassia, Bautista ha dimostrato anche doti drammatiche non indifferenti in Blade Runner 2049 ed è tornato a collaborare con Denis Villeneuve nell’adattamento di Dune, rimandato alla fine del 2021.

Bautista riprenderà il ruolo di Drax anche in Guardiani della Galassia Vol. 3. Chi non tornerà sarà invece Yondu, il personaggio interpretato da Michael Rooker e morto alla fine del secondo capitolo. Come ha spiegato lo stesso James Gunn: “A volte riesci a portare indietro dei personaggi in un modo figo, ma di solito, se un personaggio muore e ciò fa parte di una parte significativa della storia, allora il personaggio dovrebbe restare morto. Quindi a meno di un flashback, Yondu resterà morto per quanto mi riguarda. Altrimenti il suo sacrificio sarebbe stato vano“.

Fonte : Everyeye