Keira Knightley al vetriolo: ‘Perché elogiamo gli uomini quando si occupano dei figli?’

Keira Knightley non ci sta: in una recente intervista la star di Pirati dei Caraibi ha espresso tutta la sua contrarietà all’atteggiamento della società nei confronti degli uomini che trovano del tempo per occuparsi dei propri figli.

Secondo Knightley, infatti, la nostra società sarebbe colpevolmente abituata ad elogiare eccessivamente i padri abituati a prendersi cura dei figli, come fosse qualcosa di cui esser grati e non un dovere a cui dar conto al pari delle donne.

È davvero raro vedere un uomo all’asilo nido, e se lo è, la gente dice: ‘Ooh, che bel papà. Guardalo mentre si prende cura dei suoi figli’. Non diresti mai questo a una donna. Perché non coinvolgiamo gli uomini in questo discorso? Perché non ci aspettiamo che un lavoratore si prenda cura dei propri figli tanto esattamente quanto la sua partner? Perché presumiamo che non si sentano in colpa per non aver passato abbastanza tempo anche con i loro figli?” ha dichiarato l’attrice a HelloGiggles.

Non ci si aspetta che gli uomini si prendano cura dei propri figli, è visto come un bonus supplementare” ha aggiunto Knightley, che è madre di due figlie avute dal marito James Righton. Una presa di posizione piuttosto decisa, dunque, che segue le recenti dichiarazioni di Keira Knightley sul rifiuto delle scene di nudo nei suoi film.

Fonte : Everyeye