Manutenzione di strade e aree verdi, Coldiretti lancia la proposta: “Coinvolgiamo le aziende agricole”

Coinvolgere le aziende agricole nella gestione del territorio. Coldiretti Roma, in collaborazione con la CAmera di Commercio, ha predisposto una guida. E’ rivolta alla prima cittadina della Capitale ed ai sindaci di tutta la città metropolitana. Ed indica le modalità per attivare proficui di collaborazione con i produttori agricoli.

Un’opportunità per le amministrazione

“Siamo convinti che le sinergie tra gli enti pubblici ed il settore agricolo, possano rappresentare un’importante opportunità”  ha dichiarato Niccolò Sacchetti, presidente di Coldiretti Roma. La capitale, dopotutto, già in passato ha dimostrato di gradire una collaborazione del genere. Con i bandi sulla fienagione ha infatti aperto le porte alle aziende del comparto zootecnico, interessate ad utilizzare come alimento per i propri capi l’erba cresciuta a dismisura nei parchi cittadini.

Il presidio del territorio

I produttori, d’altronde, conoscono bene il territorio nel quale operano. “Le aziende agricole  garantiscono un presidio territoriale unico – ha rimarcato il numero uno di Coldiretti Roma –  e possono supportare le amministrazioni pubbliche nelle attività di cura e manutenzione degli spazi rurali, ma anche nella gestione di eventi calamitosi”. 

A fianco delle istituzioni

“I regolamenti interni di Comuni e Province regolano spesso e in modo estremamente puntuale, gli interventi che si rendono necessari per la manutenzione del proprio territorio e per il mantenimento di un corretto assetto idro-geologico” ha osservato Sacchetti. E dunque potrebbero affiancare le istituzioni nell’erogazione di particolari compiti. 

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

La possibile sinergia

Alle imprese agricole potrebbero quindi essere affidate le opere per la sistemazione delle strade rurali e gli interventi finalizzati a garantire la viabilità soprattutto in caso di piogge abbondanti, nevicate, particolari gelate. Oltre che prendersi cura delle strade di campagna, uomini e mezzi dei produttori agricoli potrebero tornare utili anche nella gestione delle aree verdi. Da un paio di anni a questa parte, il comune di Roma, ha comininciato a farlo. Si tratta di proseguire su quella strada, di scommettere su una sinergia già sperimentata, per allargare il ventaglio delle attività da affidare agli agricoltori. 

Fonte : Roma Today