Trieste, scontri in piazza contro Dpcm

21.31
Migliaia di titolari di bar,ristoranti, pasticcerie, palestre e piscine hanno manifestato a Trieste contro le misure decise nei confronti delle rispettive categorie nell’ultimo Ddpm.
“Non siamo untori”, hanno sottolineato molti “ma lavoratori”, denunciando di aver investito denaro in plexiglas, sanificazioni e altri sistemi di protezione dal Covid-19 e ora sono stati costretti a chiudere. Alcuni presenti hanno lanciato fumogeni contro la Prefettura. Colpiti anche carabinieri e rappresentanti della stampa.
Fonte : Televideo