Tutti in coda a Cervinia per l’apertura della stagione sciistica

AGI – Una lunga coda alla biglietteria, ammassamento a bordo della funivia, tutti in attesa di salire sugli impianti con la mascherina indossata e una stupenda giornata di sole, ha caratterizzato l’odierna giornata di apertura della stagione sciistica a Breuil-Cervinia in Val d’Aosta.

Sono stati circa 2.200 i primi instancabili appassionati dello sci che non hanno voluto perdersi il privilegio della ‘prima giornata’, una tradizione per chi ama gli sport invernali. La società Cervino Spa forniva la mascherina chirurgica a chi ne fosse sprovvisto.

Come si evince dalle fotografie pubblicate dagli utenti sui social sulla funivia che porta gli sciatori a Plan Maison non vi era alcun distanziamento personale: le cabine partivano con la capienza massima. Immagini che hanno suscitato molte polemiche. Le vigenti disposizioni in Val d’Aosta prevedono la capacità totale su funivie, cabinovie e seggiovie.

Oggi sono stati aperti impianti e piste di Breuil-Cervinia, Plateau Rosà, Plan Maison, Fornet e Bontadini.

Fonte : Agi