Antonino Chef Academy: cosa fa oggi Marzullo, il vincitore dell’edizione 2019

In attesa della nuova stagione di “Antonino Chef Academy”, in onda su Sky Uno a partire dal 27 ottobre in prima serata, scopri di più sul giovane talento Davide Marzullo, l’allievo migliore entrato ufficialmente nella brigata di Villa Crespi

la partecipazione al talent e la vittoria

Nel 2019 Davide Marzullo entra a far parte della brigata formata da dieci concorrenti aspiranti chef nel programma Antonino Chef Academy e vince. Ha 23 anni e già lavora in cucina da circa sette. Dopo gli studi, la sua voglia di imparare lo porta all’estero, e da Londra a Copenaghen si fa largo nelle cucine più blasonate per “farsi le ossa”, come lui stesso ama ricordare. Originario di Uboldo, piccolo paese della provincia di Varese, il ragazzo ha idee chiare, piedi ben saldi per terra e sogni in testa da realizzare. Alla presentazione ufficiale del talent di Sky si fa conoscere con il suo cavallo di battaglia, il pont souffle, una patata che viene soffiata a due temperature di olio diverse. Davide ama particolarmente questo piatto perché oltre al procedimento interessante, ama cucinare le verdure in generale, e quindi lavorarle in ogni forma e misura. Marzullo si avvicina alla cucina grazie a suo zio che gli ha permesso fin da piccolo di esplorare il dietro le quinte del suo locale, “è iniziato tutto a Saronno, nel ristorante di mio zio Daniele. Fin da piccolo entravo nella sua cucina e rimanevo incantato a guardarlo all’opera, immerso in una nuvola di profumi e aromi per me nuovi e curiosi. Ne sono rimasto irrimediabilmente stregato”. Nonostante le varie esperienze in cucina, Davide, prima di entrare a far parte della brigata dell’Antonino Chef Academy, si dà un sette e mezzo, ma come abbiamo avuto modi di scoprire, Cannavacciuolo lo promuove a pieni voti con tanto di lode: è lui il vincitore del programma. 

cosa fa oggi davide marzullo

Villa Crespi, cosa c’è da sapere sul ristorante di Cannavacciuolo

Nel corso della finale del 17 dicembre 2019 lo abbiamo visto sfidarsi in una gara all’ultimo piatto contro Petito, Liu e Bartolini (Antonino Chef Academy, chi sono i finalisti del programma di Cannavacciuolo), lo abbiamo poi visto in un avvincente testa a testa con Nicole, sua vera antagonista. I due eterni rivali infatti si sono più volte ritrovati a pari merito, ma alla fine, a conquistare la vittoria è Marzullo, il suo piatto-manifesto lo rappresenta in tutta la loro personalità. Cosa fa oggi Marzullo dopo la sua esperienza televisiva? Lavora nella brigata di Villa Crespi, il ristorante due stelle Michelin di Antonino Cannavacciuolo. Un sogno il suo che si è potuto realizzare grazie al talento, alla determinazione e alla chance regalatagli dal programma che oggi si preparare a sbarcare con una nuova edizione, a partire dal 27 ottobre su Sky Uno. Nonostante le luci dei riflettori e la notorietà, il giovace chef continua a mantenere la testa sul collo, la tv gli ha aperto gli occhi su nuovi risvolti del suo lavoro che prima non considerava, ma il suo obiettivo resta sempre lo stesso, uno e uno solo: “lavorare duramente in cucina e migliorarmi”. 

Un nuovo capitolo tutto da scrivere

Ecco come Davide commenta la sua avventura in tv e il suo presente: “Una delle svolte più grandi al mio percorso arriva, del tutto inaspettata, un giorno qualsiasi, rispondendo a una telefonata. C’è la possibilità di partecipare ad un programma televisivo: mi convinco e mi butto e il programma alla fine lo vinco. E da qui in poi scriverò un altro capitolo della mia vita!”

Fonte : Sky Tg24