Evil Dead Rise, Bruce Campbell anticipa l’ambientazione urbana e una nuova eroina

Dopo le parole del regista Lee Cronin, che ha recentemente descritto Evil Dead Rise come delle “montagne russe del terrore”, scopriamo degli aggiornamenti sul nuovo film de La Casa grazie al grande Bruce Campbell.

“Quello che stiamo facendo ora è dire: ‘Guarda, questo è un altro film di Evil Dead e quel libro va in giro, molte persone lo incontrano ed è un’altra storia” ha spiegato l’interprete di Ash Williams durante un’intervista con Al.com. “La componente principale di Evil Dead è che si tratta di persone normali che combattono un male inarrestabile, quindi è da lì che proviene l’orrore. Non è qualcuno di abile. Non stanno combattendo un soldato. Non stanno combattendo uno scienziato. Non stanno combattendo nessuno che sia più del tuo vicino medio. Qui accadrà una cosa simile.”

Campbel ha poi anticipato che tra i protagonisti ci sarà un’eroina, “una donna al comando che proverà a salvare la sua famiglia.”

Per quanto riguarda lo stato dei lavori, Campbell ha aggiunto: “Ci stiamo affinando, stiamo girando intorno al progetto in cerca di un partner. Abbiamo un paio di offerenti e stiamo cercando di trovare quello giusto, abbiamo già scritto una sceneggiatura e scelto un regista. E il film ha un’ottima storia moderna. È un Evil Dead urbano dei giorni nostri. Speriamo di poterlo fare il prossimo anno.”

Vi ricordiamo che l’assenza della classica ambientazione della casa nel bosco era già stata anticipata da un rumor emerso lo scorso giugno, secondo cui la trama di Evil Dead Rise dovrebbe svolgersi all’interno di un grattacielo.

Fonte : Everyeye