Un buco sul portellone per depredare furgoni, coppia di specialisti all’opera all’Eur

Ha praticato un grosso foro sulla parte destra di un furgone posteggiato in piazzale Pier Luigi Nervi all’Eur e coperto dalla compagna che gli guardava le spalle, rapidamente ha spostato alcuni pacchi nel bagagliaio della propria autovettura. Tuttavia la coppia di ladri, due 30enni, specializzati in furti su autovetture, non era sola all’interno del parcheggio.

A osservarli, impegnati in un servizio in abiti civili finalizzato al contrasto dei reati predatori, gli agenti del commissariato Celio diretto da Maria Sironi, che dopo aver pedinato la coppia a bordo dell’autovettura, sono riusciti a coglierli, ieri mattina, nel momento di commissione del reato.

A bordo della macchina, perquisita dai poliziotti è stata trovata oltre alla merce appena trafugata, diversi rotoloni di carta, anche arnesi atti allo scasso: 1 cacciavite di lunghezza di 12,5 centimetri, 1 chiave combinata lunga 17 centimetri,  1 punta di smerigliatrice lunga 7 centimetri insieme a dei guanti neri.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Al termine degli accertamenti un 30enne di origine bosniaca, con numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e una 31enne anche lei di origine bosniaca sono stati arrestati. Dovranno rispondere, dinanzi all’autorità giudiziaria  di furto aggravato in concorso.

Fonte : Roma Today