Red Hot Chili Peppers, John Frusciante: “Stiamo scrivendo nuova musica, non siamo mai stati così affiatati come ora”

In una nuova intervista radiofonica condotta dal presentatore Tim Shiel per la radio australiana Double J, John Frusciante ha parlato del suo ritorno nei Red Hot Chili Peppers e ha rivelato che, anche se l’emergenza sanitaria ha costretto i membri della band a non vedersi per un po’, ora sono tornati a lavorare insieme e stanno scrivendo nuova musica.

Una buona parte dell’intervista si è concentrata anche su “Maya”, il nuovo album breakbeat di Frusciante in uscita proprio oggi, 23 ottobre. Alla domanda di Shiel a proposito di una possibile influenza di questo genere sul nuovo materiale della band, il chitarrista ha risposto che intende tenere separate le due cose, ribadendo: “Questo è quello che faccio da solo e non è quello che sto cercando di fare con i Peppers“.

Frusciante ha raccontato anche che ora sta lavorando più a stretto contatto con il batterista Chad Smith rispetto ad un tempo, spiegando che la loro relazione musicale è diventata “interattiva”.

Il chitarrista è tornato nel gruppo dopo oltre un decennio dalla separazione (al tempo fu sostituito da Josh Klinghoffer). Per lui è stato come “tornare in famiglia”. «Siamo tutti a nostro agio l’uno con l’altro come non lo siamo mai stati, e ci è sembrato subito così», ha raccontando John aggiungendo che, a parte alcune eccezioni (come il nuovo rapporto con Chad), quando hanno iniziato a suonare è stato come se non fosse mai andato via.

I RHCP avevano annunciato il ritorno di Frusciante nel dicembre dello scorso anno. A gennaio avevano rivelato che stavano lavorando ad nuovo album e solo il mese successivo Frusciante si è esibito con la band dal vivo per la prima volta dopo 12 anni. 

Fonte : Virgin Radio