La Chiesa non ha cambiato giudizio su omosessualità e famiglia

La dichiarazione dei vescovi del Kerala. “Il Papa ha insegnato in passato che le persone LGBT sono figli di Dio e meritano cure e amore speciali”. “La posizione ufficiale del Papa è secondo la dottrina della esortazione apostolica “Amoris Laetitia” diffusa nel 2016”.

Mumbai (AsiaNews) – Sta provocando reazioni anche in Asia la notizia che nel documentario di Evgeny Afineevsky intitolato Francesco il Papa avrebbe approvato il matrimonio tra persone dello stesso sesso. Se ci sono accuse di manipolazioni dei filmati, c’è anche chi ammonisce che “non vi è alcun cambiamento nella posizione della Chiesa cattolica sui rapporti familiari e sull’omosessualità. La notizia che Papa Francesco ha approvato è priva di fondamento e fuorviante”, come ha dichiarato il Kerala Catholic Bishops’ Council (KCBC) in una nota.

Il portavoce della KCBC, il vescovo Jacob Palakkappalli, ha detto che la Chiesa cattolica non ha cambiato la sua posizione sulla vita familiare e l’omosessualità. “La Chiesa non fa esortazioni sul matrimonio e sulla vita familiare con i documentari. Il Papa ha insegnato in passato che le persone LGBT sono figli di Dio e meritano cure e amore speciali. La Chiesa aveva adottato una posizione simile nel 1975, quando la Congregazione per la dottrina della fede pubblicò il documento Persona humana (Persona umana) che trattava di etica sessuale … La Chiesa è del parere che le inclinazioni tra persone dello stesso sesso debbano essere differenziate dagli atti”.

“La Chiesa cattolica non vede la convivenza di amanti dello stesso sesso come un matrimonio, riconosciuto da alcuni Paesi come una unione civile”, ha detto Pamplany

“I servizi pastorali per le persone che vivono in relazioni omosessuali sono oggetto di serie discussioni da parte della Chiesa. La posizione ufficiale del Papa è secondo la dottrina della esortazione apostolica “Amoris Laetitia” diffusa nel 2016 da papa Francesco dopo il Sinodo sulla famiglia. Non c’è stato alcun cambiamento nella posizione del Papa su questo tema”.

Fonte : Asia