L’italiano arrestato perché sospettato di 160 stupri

Polizia francese. Foto archivio Ansa

Il sospetto è che abbia stuprato o abusato dei figli delle sue compagne nell’arco di quattordici anni, tra il 2000 e il 2014, ed era ricercato per aver commesso – secondo le accuse – 160 violenze e aggressioni sessuali. Un italiano di 52 anni è stato fermato in Francia nei pressi di Strasburgo, a Rumersheim-Le-Haut, nel quadro di un mandato d’arresto europeo lanciato dalla Germania dove l’uomo è accusato di aver commesso gli stupri.

Italiano di 52 anni arrestato in Francia: è sospettato di 160 stupri

Al momento l’uomo sarebbe nel carcere di Colmar, in attesa di essere consegnato alle autorità tedesche.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Secondo le forze dell’ordine francesi, in Germania sono 122 le inchieste aperte a suo carico. Per le autorità francesi era fuggito dalla Germania per rifugiarsi in Alsazia.

Fonte : Today