La nuova 500 elettrica ha un prezzo molto interessante

Fiat annuncia la gamma completa : tre versioni con prezzi a partire da 15.900 euro (con incentivi e rottamazione)

La gamma completa della nuova Fiat 500 elettrica

La Fiat Nuova 500 elettrica è la versione a batteria dell’iconico modello della casa torinese. Anche se le celebri forme sono rimaste pressoché invariate, sotto pelle troviamo un pianale appositamente concepito per le auto elettriche, inoltre, a differenza della “vecchia” 500 (che comunque rimane a listino), non viene costruita in Polonia bensì nello stabilimento di Mirafiori (Torino), che per l’occasione è stato oggetto di lavori di ammodernamento. È ordinabile dal 4 marzo 2021 sia nella versione Cabrio, sia nella variante berlina, entrambe disponibili nell’edizione limitata La Prima a un prezzo rispettivamente di 37.900 euro e 34.900 euro.

La Fiat però oggi ha mostrato la gamma completa annunciando i tre allestimenti, Action, Passion e Icon, che verranno prodotti di serie. La versione più “povera” è la Action, che sarà acquistabile a 19.900 euro grazie agli incentivi, ma il prezzo può scendere fino a a 15.900 euro (a patto di avere un’auto da rottamare). Nonostante sia un’edizione base, l’allestimento è comunque ricco e prevede cerchi da 15 pollici, cruscotto digitale con schermo da 7 pollici, frenata automatica con riconoscimento di pedoni e ciclisti, sistema di avviso di uscita involontaria dalla corsia, lettore di cartelli stradali e driver alert (controlla la stanchezza del guidatore).

Essendo un allestimento pensato essenzialmente per la città, sia la potenza che l’autonomia sono ridotte. Il motore elettrico ha infatti 95 cavalli e la batteria è di 23,8 kWh e dovrebbe consentire di percorrere fino a 180 km su percorsi misti e 240 in città. Si può ricaricare l’accumulatore sfruttando la corrente alternata fino a 11 kW o, in alternativa, la corrente continua fino a 50 kW; in quest’ultimo caso in 10 minuti è possibile ripristinare fino a 50 km di percorrenza.

Non fanno parte dell’allestimento Action il sistema multimediale (al suo posto c’è un supporto che consente di posizionare lo smartphone e collegarlo via bluetooth all’impianto stereo della vettura) e i fari a led.

Più completa la Passion, che costa 23.700 euro (19.400 euro con rottamazione), e aggiunge cerchi di 15 pollici bicolore e il sistema multimediale UConnetct 5 con possibilità di controllare alcune funzionalità dell’auto da remoto attraverso lo smartphone. Aumentano poi sia la potenza, che passa da 95 a 118 cavalli, che l’autonomia, grazie a una batteria da 42 kWh che assicura fino a 320 km di percorrenza su percorsi misti (460 in quelli urbani). Inoltre accetta colonnine con una potenza fino a 85 kW.

Al top di gamma si posiziona la Icon, che ha un prezzo di 25.200 euro (20.900 euro con rottamazione). La base tecnica rimane la medesima della Passion, ma aggiunge cerchi da 16 pollici, sistema di accesso senza chiave e sistema multimediale UConnect con schermo da 10,25, compatibile anche con i comandi vocali.

Il cliente può inoltre personalizzare la 500 con esterni bicolore e diverse tipologie di tessuti per interni, con la possibilità di impreziosire la plancia con inserti di qualità. La Fiat ha inoltre presentato anche la versione 3+1, che ha una porta aggiuntiva, che si apre controvento, sul lato del passeggero. Rispetto alla versione normale pesa 30 kg in più; i tecnici Fiat, dovendo ovviare all’essenza del montante centrale sul lato destro, hanno dovuto rinforzare la struttura delle portiere.

La 500 3+1 sarà inizialmente lanciata nell’edizione limitata La Prima, con dotazione full optional e tre colori di lancio: Rose Gold, Glacier Blue e Onyx Black. Successivamente arriveranno le versioni più economiche Passion e Icon. Arriverà nel 2021.

Fiat 3+1

Fonte : Wired