Villa Gordiani: “Il cantiere per il restauro del mausoleo partirà il prossimo mese”

Un po’ di ritardo sulla tabella di marcia è stato registrato. Eppure il cantiere per il restauro del Mausoleo di Villa Gordiani dovrebbe partire entro il prossimo mese. E’ quanto emerso nel corso della commissione Cultura che si è tenuta questa mattina e riportato dalla presidente Eleonora Guadagno con un post su Facebbok. “La Sovrintendenza ci ha assicurato che l’iter è stato completato, il Simu deve ora provvedere alla firma del contratto e il cantiere dovrebbe partire già dal prossimo mese”, ha scritto Guadagno.

Oltre a questo primo progetto, al vaglio della commissione il piano di valorizzazione complessiva della Villa: “Anche in questo caso l’iter è andato avanti e si sono concluse le verifiche di vulnerabilità sismica. È stata approvata la prima fase di progettazione preliminare e, completato il rilievo, dopo il nulla osta del Genio Civile, si potrà tranquillamente proseguire con la gara d’appalto”, scrive ancora la consigliera M5S.

“Questo complesso è secondo solo ai Fori Imperiali e rientra nell’opera più generale di valorizzazione degli spazi del patrimonio storico e archeologico non solo del centro ma anche della periferia che stiamo portando avanti da inizio mandato”.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Infine, la commissione “ha preso anche l’impegno di farsi portavoce presso la cittadinanza dell’avvio dei cantieri, quando sarà il momento, perché si tratta di un’opera di riqualificazione imponente che richiederà lavori piuttosto lunghi e che merita di essere conosciuta da tutti”.

Fonte : Roma Today