Coronavirus, 17403 i positivi al Covid19 nel Lazio. Aumentano i posti letti della rete ospedaliera

Un incremento del valore RT soprattutto nelle province con la città di Roma che sembra reggere l’urto.  Sono 17403 gli attuali casi positivi Coronavirus nella Regione Lazio. Di cui 16048 sono in isolamento domiciliare, 1226 sono ricoverati non in terapia intensiva, 129 sono ricoverati in terapia intensiva. 1054 sono i pazienti deceduti e 9913 le persone guarite. In totale sono stati esaminati 28370 casi.

Il rapporto tra i tamponi e i positivi da coronavirus a Roma e nel Lazio è salito al 5,9% contro il 5% fatto registrare ieri. “Queste sono le giornate più difficili, occorre rigore e rispetto del distanziamento“, ha detto l’assessore alla sanità nel Lazio Alessio D’Amato nel giorno in cui sono stati effettuati oltre 20mila tamponi in tutta la regione. 

Secondo i dati del 21 ottobre, a Roma ci sono 543 nuovi casi Covid mentre in tutto il Lazio sono 1219. Sono invece 16 i decessi e 133 i guariti. “Ci aspettiamo un incremento del valore RT soprattutto nelle province, Roma sta tenendo. La rete ospedaliera è entrata nella settima fase, programmati a regime circa 3.000 posti riservati a Covid“, ha sottolineato D’Amato.

Coronavirus Lazio 21.10.2020-2

La nuova ordinanza della Regione Lazio

Incremento dei casi che ha portato il presidente della Regione Lazio a firmare una ordinanza che determina il coprifuoco in tutto il territorio regionale dalle 24:00 di venerdì 23 ottobre sino alle 5:00 del mattino successivo. Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019 che si aggiungono agli altri atti che nel corso delle settimane sono stati firmati in via della Pisana seguendo le linee del nuovo Dpcm. 

“Con questo nuovo provvedimento viene rimodulata l’intera rete ospedaliera regionale ampliando e rafforzando i posti dedicati al Covid19 seguendo l’andamento della curva epidemiologica”. Dichiara il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, commentando l’ordinanza che entrerà  in vigore nel territorio. “In questi mesi – prosegue il presidente – il nostro lavoro è stato costante, non ci siamo mai fermati e grazie alla collaborazione di tutti nel Lazio solo ad ottobre sono stati effettuati 300mila tamponi, oltre 15mila in media al giorno e siamo la prima regione in Italia per numero di casi testati in proporzione alla popolazione”. 

“Continuiamo a monitorare costantemente la situazione e stiamo lavorando a implementare e incrementare l’azione di screening, per questo – conclude Zingaretti – stiamo avviando una manifestazione di interesse per individuare strutture private in grado di eseguire almeno 5mila tamponi al giorno”.

La nuova ordinanza della Regione Lazio 

Aumento dei posti letti 

Documento firmato dal Governatore che indica un potenziamento della rete Covid attraverso l’incremento di posti letto dedicati all’assistenza di pazienti affetti da Covid19, identificando strutture pubbliche e private ulteriori rispetto a quella già inserite nella rete COVID, anche parzialmente dedicate e provvedere all’ampliamento dei posti di quelle già inserite in rete, fino al raggiungimento di 2913 posti letto di cui 552 dedicati alla terapia intensiva e sub-intensiva. 

Coronavirus a Roma e nel Lazio il 21 ottobre 2020 

Anche mercoledì infatti c’è stato un incremento dei casi positivi al SarsCov2 a Roma e nel Lazio. Secondo i dati diramati dalla Asl territoriali sono stati  543 i nuovi casi Covid nella Capitale mentre in tutto il Lazio sono 1219. Sono invece 16 i decessi e 133 i guariti. “Ci aspettiamo un incremento del valore RT soprattutto nelle province, Roma sta tenendo. La rete ospedaliera è entrata nella settima fase, programmati a regime circa 3.000 posti riservati a Covid”, ha sottolineato D’Amat“

Test nel territorio regionale 

Secondo i dati della Protezione Civile di ottobre, risulta essere la prima Regione Italiana per casi testati ogni 100 mila abitanti. La media nazionale è di 2497 casi testati per 100 mila abitanti mentre quella della Regione Lazio è di 4045 casi. 

casi testati

Made with Flourish

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Made with Flourish
Made with Flourish

Fonte : Roma Today