Morgan smentisce la candidatura a sindaco di Milano: “Ringrazio Sgarbi, ma niente di concreto”

Niente candidatura a sindaco di Milano per Morgan. Il cantante era stato indicato da Vittorio Sgarbi come possibile primo cittadino meneghino. “Una provocazione, un’idea”, ha spiegato l’artista, che nega di voler correre per Palazzo Marino.

Morgan non si vuole candidare a sindaco di Milano

“Sgarbi ha lanciato questa provocazione, questa idea. Io ho risposto con un attestato di stima nei suoi confronti perché mi piace molto, da sempre, il progetto politico che porta avanti da anni. E c’è una sintonia di intenti per quanto riguarda la questione della cultura. Sgarbi ha fatto questa uscita alla quale io ho risposto ‘perché no?’. Da qui a essere candidato c’e’ differenza”, ha detto Morgan intervenendo a Zapping su RaiRadio1. “Non ho alcun appoggio che possa sostenere una candidatura – ha aggiunto – è semplicemente un’occasione per esprimere delle opinioni sulla città, che è la mia città e che io amo. Bisogna prendere la cosa molto alla leggera. Ringrazio Sgarbi ma non c’è niente di concreto”.

La proposta di Sgarbi per candidare il cantante

Dopo l’annuncio per la sua corsa al Campidoglio con la lista “Rinascimento con Sgarbi”, il critico d’arte aveva rivelato di avere grandi piani anche per le città di Milano e Napoli. A tal proposito, parlando a “Un giorno da pecora” su Rai Radio1, aveva detto di aver chiesto a Morgan di scegliere una delle due metropoli per candidarsi a suo sindaco. “Gliel’ho detto ieri”, ha spiegato Sgarbi, aggiunge di essere “intenzionato a candidare a Milano Morgan. Gli ho chiesto se preferiva Milano o Napoli e lui mi ha detto che preferirebbe Milano”.

Morgan sembrava aver accettato la proposta: “Mi piacciono le sfide e amo la mia città – aveva spiegato – la lista crescerà molto, mi piacerebbe avere con me uomini intelligenti”.

Fonte : Fanpage