Spaccia eroina vicino la scuola elementare, 29enne in manette

Spaccio di eroina vicino la scuola elementare a Civitavecchia. Sono stati gli agenti di polizia, durante mirati servizi di controllo del territorio volti anche alla prevenzione e repressione dei reati inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti, ad arrestare nel pomeriggio di martedì un 29enne nigeriano trovato in possesso di 34,81 grammi di eroina.

Durante il servizio gli agenti del commissariato di Civitavecchia, avendo avuto diverse segnalazioni per attività di spaccio nelle vicinanze di una scuola elementare, hanno proceduto al controllo di un gruppo di ragazzi; l’attenzione dei poliziotti è stata poi attirata da un giovane che si stava allontanando in bicicletta. 

Fermato il ragazzo è apparso inizialmente collaborativo ed ha fornito i documenti ed il permesso di soggiorno. Gli agenti nel frangente hanno notato un rigonfiamento anomalo dei pantaloni indossati e ripetutamente gli hanno chiesto cosa celasse all’interno dell’indumento.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Data l’insistenza dei poliziotti il 29enne ha cercato di darsi alla fuga spintonando gli operanti che con difficoltà riuscivano a bloccarlo. Si procedeva quindi a verificare cosa celasse nei pantaloni rinvenendo un pacchetto di fazzoletti di carta, dove all’interno erano nascosti 3 ovuli ben sigillati che occultavano 34,81 rammi di eroina. Al termine degli atti di rito il 29enne è stato arrestato e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Fonte : Roma Today