Ghostbusters: Legacy, l’uscita slitta all’estate 2021: i dettagli

Nella giornata di mercoledì Sony Pictures ha comunicato lo slittamento della data di uscita di Ghostbusters: Legacy all’11 giugno 2021. Curiosamente, si tratta dello stesso weekend in cui arrivò nelle sale il primo capitolo del franchise, nel 1984. Il film avrebbe dovuto essere pubblicato già lo scorso luglio.

A marzo, invece, la pandemia di coronavirus aveva imposto un primo stop, e l’uscita era stata rimandata a marzo 2021. Serviranno quindi ancora tre mesi di pazienza da parte dei fan.

Fanno parte del cast di Ghostbusters: Legacy, tra gli altri, Carrie Coon che non era sicura di accettare il ruolo, Finn Wolfhard, Mckenna Grace, Annie Potts, Ernie Hudson e Paul Rudd. Il film è diretto da Jason Reitman e prodotto da suo padre Ivan Reitman, regista del film originale. La sceneggiatura, scritta da Gil Kenan e Reitman, è incentrata su una madre single e i suoi due figli, che arrivano in una piccola cittadina e scoprono la loro connessione con gli acchiappafantasmi originali e un’eredità segreta lasciata dal nonno.

Qualche settimana fa si era diffusa la notizia che Ghostbusters: Legacy dovesse cambiare la colonna sonora originale. Sempre nella giornata di oggi, invece, Sony ha comunicato la data di uscita del sequel di Man in the dark della Screen Gems. Il film, diretto da Rodo Sayagues, che ha scritto anche la sceneggiatura insieme a Fede Álvarez, regista del primo film del 2016, sarà nei cinema dal 13 agosto 2021.

Fonte : Everyeye