Alibaba raddoppia il più grande evento di ecommerce al mondo

Anteprima tra l’1 e il 3 novembre di quello che sarà il Single Day, la grande festa dello shopping online in Cina che cade l’11 novembre e fa numeri record su Alibaba

11.11 Global Shopping Festival 2020 (Foto: Alibaba)

Con i dati incoraggianti della ripresa dei consumi e dell’economia in Cina, che registra una crescita del pil nel terzo trimestre del 4,6%, il colosso dell’ecommerce del Dragone Alibaba lancia il suo 11.11 Global shopping festival 2020, una sorta di “Black Friday” orientale, che coincide con la festa dei single (che cade l’11 novembre) ed è la giornata in cui l’ecommerce esplode. E nell’anno dell’emergenza Covid-19 l’azienda punta a incrementare le occasioni di shopping digitale cercando di battere il record stabilito l’anno scorso, quando in una sola giornata ha incassato oltre 38 miliardi di dollari.

Tra le principali novità annunciate per questa edizione ci sarà un maggiore coinvolgimento della piattaforma di pagamento Alipay nelle diverse fasi dell’evento, e soprattutto la scelta di raddoppiare le occasioni di shopping. Alibaba ha deciso che per il suo Single Day 2020 aprirà anche una finestra di vendite tra l’1 e il 3 novembre, in vista della giornata dell’11 novembre. In questa sorta di anteprima i venditori, soprattutto piccoli brand e imprese più piccole, potranno presentare e vendere i loro prodotti facendosi conoscere.

La compagnia prevede che quest’anno saranno anche introdotti oltre 2 milioni di nuovi prodotti, più del doppio rispetto al 2019 e nella promozione e diffusione sarà incrementato l’impegno anche della piattaforma di Alipay dedicata al lifestyle che permetterà a oltre 2 milioni di attività, tra cui anche commercianti di strada o attività medio piccole sparse in più di 100 città, di partecipare con i loro prodotti.

Come sempre, la piattaforma Tmall sarà centrale mettendo in vendita oltre 250mila marchi, mentre il sito Taobao permetterà di ritirare nei discount più grandi anche gli acquisti effettuati su internet senza costi di spedizione.

Ma Alibaba punta a far diventare il Single Day anche un’occasione per diffondere in Cina sempre più marchi internazionali. Sul portale Tmall Global saranno venduti oltre 2.600 nuovi brand stranieri, e il sito Kaola, la piattaforma di ecommerce cross-border di Alibaba, parteciperà per la prima volta alla giornata di shopping mettendo in vendita prodotti provenienti da oltre 89 paesi. Sempre sul fronte delle vendite internazionali, poi, Aliexpress vende già i prodotti di diverse attività in più di 200 paesi e regioni del mondo.

Tra le altre iniziative, infine, anche quest’anno il colosso punta ad accrescere il ruolo del livestreaming attraverso la partecipazione di oltre 300 celebrità e artisti e più di 400 compagnie che sulle diverse piattaforme realizzeranno vari interventi per promuovere prodotti e intrattenere i clienti.

Fonte : Wired