La Top 3 dei cyborg di Terminator, dal T-800 al Rev-9

Da sabato 17 a venerdì 23 ottobre i robot della saga creata da James Cameron si daranno battaglia su Sky Cinema Collection in tutti e sei i capitoli del franchise, disponibili anche On Demand

Gran parte del fascino del franchise di Terminator, che sarà protagonista da sabato 17 a venerdì 23 ottobre su Sky Cinema Collection con tutti e sei i film della saga, disponibili anche On Demand nella Collezione TERMINATOR, sta nei cyborg che si danno battaglia per difendere o per fare fuori Sarah Connor, suo figlio John e chiunque altro osi opporsi allo strapotere di Skynet (e non solo).

L’universo creato da James Cameron nel lontano 1984 ci ha consegnato alcuni personaggi memorabili, e solo una parte di essi sono umani. Alcuni, come il mitico T-800 interpretato da Arnold Schwarzenegger, sono destinati a rimanere nella storia del cinema. Dal T-1000 di Terminator 2 – Il giorno del giudizio al T-X di Terminator 3 – Le macchine ribelli, non tutti, però, sono allo stesso livello: ecco una (ovviamente opinabile) top 3 dei cyborg di Terminator.

I migliori cyborg della saga di Terminator

3. Rev-9

Collezione Terminator… Hasta la vista, baby!

La più recente pellicola della saga, quel Terminator – Destino oscuro (leggi la recensione) uscito l’anno scorso nelle sale cinematografiche e disponibile anch’esso su Sky Cinema Collection e On Demand, ci ha regalato una serie di new entry di primissimo piano, come ad esempio il soldato “modificato” Grace, interpretato da Mackenzie Davis. E come Rev-9, il cyborg impersonato da Gabriel Luna, mandato indietro nel tempo da Legion per uccidere Dani Ramos. Questo nuovo modello è una sorta di incrocio fra il “classico” T-800 e il T-1000: formato da un endoscheletro solido, è però dotato di un esoscheletro “liquido” in grado di assumere le fattezze delle persone incontrate. E non è tutto, perché queste due diverse componenti… ci fermiamo qui, nel caso qualcuno non avesse ancora visto il film! In ogni caso, si tratta di un avversario decisamente all’altezza dei suoi predecessori.

2. T-1000

Uno dei motivi per cui Terminator 2 – Il giorno del giudizio, un sequel, è riuscito nella rara impresa di eguagliare e forse anche superare l’originale, risiede nel villain della situazione, l’eccezionale T-1000 interpretato da Robert Patrick (anche in Terminator 3 compare un T-1000, questa volta con il volto di Lee Byung-hun, ma in questo caso l’originale resta il migliore). Modello avanzato rispetto all’ormai “obsoleto” T-800, questo cyborg è una vera e propria macchina da guerra con la capacità di plasmare a piacimento il proprio aspetto: un’abilità che gli conferirà un notevole vantaggio, visto che l’assassino interpretato da Patrick assume le fattezze di un poliziotto.

1. T-800

E sul gradino più alto del podio non poteva che esserci lui: il Terminator per eccellenza, quello che ha contribuito alla fama mondiale di Arnold Schwarzenegger, che con una recitazione “a sottrarre” (dopotutto, pur sempre di un cyborg si tratta) è riuscito nell’impresa di confezionare un personaggio memorabile nella sua mancanza di espressività. Se poi proprio dovessimo indicare il meglio del meglio fra i T-800 che sono comparsi nella saga protagonista su Sky Cinema Collection, ecco che la scelta ricadrebbe non tanto sul killer sulle tracce di Sarah Connor nel primo Terminator, ma sul guardiano di John in Terminator 2, che dietro la sua essenza robotica ci lascia intravedere un barlume di umanità. A questo punto non si può che chiudere con le sue immortali parole: “Hasta la vista, baby!”.

Fonte : Sky Tg24