Razer Pro Type: una tastiera meccanica senza fili pensata per la produttività

Dopo le recensioni del mouse Pro Click e del tappetino Pro Glide completiamo la prova della Razer Productivity Suite con il test della tastiera Pro Type.

Una raffinata tastiera meccanica, senza fili, pensata per la produttività, ideale per casa ed ufficio.

Scopriamo, quindi, nel dettaglio tutte le caratteristiche della Razer Pro Type.

Razer Pro Type: design e caratteristiche tecniche 

Come il mouse Pro Click e il tappetino Pro Glide anche la Pro Type è stata sviluppata in collaborazione con Humanscale, leader mondiale nella progettazione e produzione di prodotti ergonomici.

Tastiera dal look elegante e curato, con scocca in plastica, copertura superiore in metallo e retroilluminazione dei tasti regolabile di colore bianco, per una migliore visibilità. Tastiera, priva di poggiapolsi, con layout completo, disponibile attualmente solo in versione americana (priva delle lettere accentate).

Tastiera dotata di batteria ricaricabile tramite la porta USB Type-C, presente sul lato posteriore, e piedini regolabili in due diverse angolazioni.

Non dimentichiamo la connettività wireless con due opzioni disponibili: il Bluetooth (abbinabile a 3 diversi dispositivi) o il piccolo ricevitore USB da collegare al Pc (ospitabile in un vano dedicato quando non in uso).

Passiamo ai tasti con rivestimento morbido, dotati di switch meccanici arancioni Razer, in grado di resistere ad 80 milioni di battute. 

Concludiamo con le dimensioni pari a 442 mm x 133 mm x 39 mm ed il peso di 900 grammi. Tastiera accompagnata da un cavo USB-C, da 2 metri.

Razer Pro Type: software, esperienza d’uso e prezzo

La Razer Pro Click è accompagnata dal software dedicato Synapse disponibile purtroppo solo per Windows. Software, in inglese, che include varie ed utili funzionalità. Ricordiamo in particolare la possibilità di rimappare i tasti, registrare macro, assegnare funzioni secondarie e creare tasti di scelta rapida. Comoda, in particolare, la possibilità di avviare programmi e siti web attraverso la pressione di un solo tasto. Citiamo, infine, il menù dedicato alla gestione dell’intensità della retroilluminazione, con due effetti disponibili.  

Passando invece all’utilizzo della tastiera, gli switch di Razer offrono un’esperienza d’uso molto buona: il feedback tattile è evidente non solo sulle dita, ma anche nelle orecchie con un clic ben udibile. Tasti dalla corsa lunga, con un clic che risulta forse un po’ troppo rumoroso in ambito office. Buona, inoltre, l’ergonomia con tre diverse regolazioni dell’inclinazione; assente invece il poggiapolsi. 

Tra gli aspetti che non ci hanno convinto, l’assenza almeno per il momento di una variante con layout in italiano e l’autonomia di circa 12 ore, con illuminazione attiva (fino a 84 ore senza retroilluminazione). Tastiera che può essere, comunque, utilizzata anche quando è in carica.

Infine non è possibile utilizzare un unico ricevitore USB per Pro Type e Pro Click.

In conclusione, il prezzo della Razer Pro Click pari a 149,99 euro.

Fonte : Today