“Togli la mascherina quando parli con noi”, poi lo scaraventano a terra e lo picchiano

“Devi togliere la mascherina quando parli con noi”. Dopo una serie di provocazioni verbali, lo hanno scaraventato a terra e picchiato. Un’aggressione violenta e gratuita ai danni di un ragazzo si è consumata lo scorso sabato notte a Foggia, in pieno centro cittadino. Il giovane, intorno alla mezzanotte e mezza di sabato, è stato “agganciato” in via Dante con una banale scusa da un gruppetto di provocatori, quattro o cinque persone di cui la vittima non ha saputo fornire indicazioni precise.

Ragazzo picchiato in centro a Foggia 

Il ragazzo, stando ad una prima ricostruzione, è stato pedinato da piazza Umberto Giordano. Gli hanno chiesto “che ore sono?”, poi le domande banali ma sempre più insistenti sono diventate vere e proprie provocazioni. “Devi toglierti la mascherina quando parli con noi”, l’ultima prima della violenza. A quel punto, il malcapitato è stato scaraventato a terra e picchiato.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Sul posto è intervenuta la polizia che ha avviato le indagini del caso: gli agenti hanno acquisito le immagini delle telecamere presenti in zona che potranno fornire indicazioni utili ad identificare i responsabili. È stato escluso il tentativo di rapina.

“Metti la mascherina”: brutale rissa in un negozio, donna colpita con una testata 

Fonte : Today