Oipa: alternative per salvare cinghiali

22.10
L’Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa) chiede a Roma Capitale e Regione Lazio perché è stato deciso di uccidere sbrigativamente una mamma cinghiale e i suoi sei cuccioli che avevano trovato riparo in un’area giochi del quartiere Aurelio invece di salvare la loro vita date le soluzioni alternative che erano state offerte dalle associazioni.
Lo “scempio”, come viene definito dagli ambientalisti, è successo a due passi dal Vaticano. Prima sono stati narcotizzati e poi uccisi a fucilate.
Fonte : Televideo