Cinema America, notificato il divieto d’avvicinamento allo “stalker” di Carocci

Il 19 luglio scorso sorprese alle spalle Valerio Carocci, e dopo averlo insultato e minacciato, come già altre volte aveva fatto, lo afferrò al collo sotto gli occhi di una testimone lasciandolo in strada. Dopo quell’aggressione vi furono diversi episodi in cui dallo stesso soggetto furono reiterate  le stesse minacce.

Per questo i poliziotti della Digos hanno notificato questa mattina al responsabile l’ “ordinanza applicativa della misura del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa” al presidente dell’associazione Piccolo America. Si tratta di una misura solitamente applicata alle vittime di stalking.

Ricordiamo che Valerio Carocci dall’estate scorsa è sotto scorta proprio per questi episodi.

In un paio di occasioni il ragazzo, vicino ai centri sociali, ha inveito e minacciato Carocci durante la manifestazione estiva organizzata dalla sua associazione, nonostante la presenza degli agenti della scorta. 

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Alzetta, lotta per la casa: il Cinema America fa parte del nostro popolo, nessuno lo tocchi

Fonte : Roma Today