Traffico armi da guerra: 4 in manette

8.47
La polizia di Stato di Varese ha tratto in arresto quattro persone accusate di traffico internazionale di armi da guerra.
Coordinata dalla Direzione centrale di prevenzione-Ucidigos, la polizia ha sequestrato in Lombardia, all’interno di appartamenti e cantine, un arsenale composto di oltre 50 pezzi, tra mitragliatori fucili d’assalto, carabine e pistole. Sequestrati inoltre 14 manufatti esplosivi, granate, pezzi di armi, serbatoi per cartucce e 10.000 munizioni di vario calibro.
Fonte : Televideo