Blind, dalla periferia al palco di X Factor 2020

Nel corso del terzo e ultimo appuntamento con le Auditions, tra i talenti che hanno conquistato i giudici, Blind e il suo inedito “Cuore nero”. IL VIDEO

Terzo e ultimo appuntamento con le selezioni di XF2020 (momento di passaggio fondamentale, nonché opportunità decisiva per i giovani artisti che arrivano davanti alla giuria), terza e ultima possibilità per dimostrare al mondo il proprio “fattore X”. Tra i talenti (VAI ALLO SPECIALE DI XF2020) della serata di Auditions, Blind e il cuo “Cuore nero” che rapisce al primo ascolto nonostante l’apparenza inganni, come ben ricorda Emma.

Cuore nero

X Factor 2020, Cmqmartina conquista con un inedito dedicato alla mamma

E’ il titolo del brano inedito con cui il giovane concorrente si presenta alla giuria e al pubblico a casa. “L’ho scritto in un momento un po’ buio, quando mi sono lasciato con la mia ragazza e i miei amici mi hanno tirato via da diverse situazioni”. T-shirt giallo limone abbinata ai calzini in tinta e svariati tatuaggi sulla pelle, dal capo fino alle braccia, per quel che ci è dato di notare, Blind colpisce per la freschezza del modo di esprimersi, anche se inizialmente l’impressione per Emma era un’altra. Il ragazzo sembra spavaldo, ma così non è.

I giudizi dei giudici

Emma è sollevata e confessa: “menomale che hai cantato perché conosco tanti ragazzi come te che vengono dalla periferia con un sacco di problemi e che hanno questo modo di presentarsi da duro e quando invece iniziano a cantare diventano teneri, sei diventato un cuccioletto. Il tuo pezzo mi è molto piaciuto“. Mika concorda, “tu, senza saperlo hai tentato di mostrarti duro, ma poi ha lasciato uscire la tua personalità in un modo molto naturale, morbido come sei. Con la musica non hai bisogno di difenderti come hai fatto adesso. E’ questa la cosa bella della musica”. Hell Raton non nasconde l’entusiasmo “tu sei stato fottutamente vero, in tutti i sensi. Eri cosciente e consapevole del fatto che non eri all’altezza col fiato, ma non hai portato né doppio tune, né voci, ti sei dimostrato per quello che sei. L’attitudine è quella giusta, bravo”. A chiudere il giro con il quarto sì è Manuel, “una delle cose che ho notato e che c’era la tua voce e questo ti ha identificato, in più il tuo timbro è molto musicale; c’è qualche ingenuità nel testo, però hai vent’anni e quello è il minimo.

Fonte : Sky Tg24