Coronavirus, a Roma 151 nuovi casi: sono 265 nel Lazio. Cresce indice di contagiosità. I dati dell’1 ottobre

Su oltre 11 mila tamponi nel Lazio, secondo i dati di giovedì 1 ottobre, si registrano 265 casi e di questi 151 a Roma. Sono invece cinque i decessi e 65 i guariti. “Bisogna mantenere alta l’attenzione soprattutto nel rispetto del distanziamento sociale”, ha sottolineato l’assessore alla sanità Alessio D’Amato.

“La gran parte dei casi sono legati al mancato rispetto dell’uso della mascherina e del distanziamento. – ha aggiunto – Bisogna fare attenzione soprattutto alle cerimonie, feste e a tutto ciò che porta ad una abbassamento dei livelli di attenzione”. Il valore RT stimato questa settimana è 1.09. 

I casi Covid a Roma dell’1 ottobre

Nella Asl Roma 1 sono 59 i casi nelle ultime 24h e di questi trentatre sono i casi con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi. Nella Asl Roma 2 sono 69 casi nelle ultime 24h e tra questi diciassette sono i contatti di casi già noti e isolati, quattro i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Nella Asl Roma 3 sono 23 i casi nelle ultime 24h e si tratta di due casi di rientro dalla Croazia, quindici i contatti di casi già noti e isolati. Si registra un decesso. 

I contagi nella provincia della Capitale

Nella Asl Roma 4 sono 27 i casi nelle ultime 24h e si tratta di un caso con link dalla Sardegna, ventiquattro i contatti di casi già noti e isolati e due sono i casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione. Nella Asl Roma 5 sono 23 i casi nelle ultime 24h e si tratta di cinque casi con link ad un battesimo dove è in corso l’indagine epidemiologica e otto i contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl Roma 6 sono 24 i casi nelle ultime 24h e si tratta di un caso con link dall’Albania. Diciotto i contatti di casi già noti e isolati. 

48 casi nelle altre città del Lazio

Nelle province si registrano 48 casi e un decesso nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono ventiquattro i casi e si tratta di due casi con link dalla Lombardia, uno dall’Etiopia, quattro dal Trentino, uno dalla Spagna e uno dalla Tunisia. Un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione. Si registra un decesso. Nella Asl di Frosinone si registrano quindici casi e si tratta di dodici contatti di casi già noti e isolati e tre individuati in fase di pre-ospedalizzazione. Nella Asl di Viterbo si registrano sette casi e si tratta di due casi con link dall’Albania, uno dall’Austria e tre sono i contatti di casi già noti e isolati. Nella Asl di Rieti sono due i casi e si tratta di contatti di casi già noti e isolati.

16740 positivi da inizio pandemia

Nel Lazio ad oggi sono 7343 i casi positivi a Covid-19, con 666 ricoverati, a cui si aggiungono 49 pazienti in terapia intensiva. I pazienti in isolamento domiciliare sono 6628, i guariti sono 8303 e i decessi 923. Il totale dei casi esaminati è pari a 16740. 

Made with Flourish

30mila test negli aeroporti

“Sono circa 30 mila i test antigenici rapidi eseguiti dal 16 agosto ad oggi presso l’aeroporto di Roma Fiumicino e di Roma Ciampino. Di questi i 52,3% sono residenti nella regione Lazio, il 21,8% residenti in altri paesi e il 25,8% residente in altre regioni. Un lavoro importante che ha consentito all’aeroporto di Fiumicino di essere considerato, a livello mondiale, un aeroporto sicuro ed efficiente nel contrasto al COVID-19. Inoltre il drive-in presso il parcheggio lunga sosta dell’aeroporto di Fiumicino, aperto h24 e 7 giorni su 7 non è a disposizione dei soli viaggiatori, ma di tutti i cittadini muniti di prescrizione medica e tessera sanitaria”. Lo comunica l’Unità di Crisi COVID-19 della Regione Lazio.

Dipendente Dipartimento Politiche Sociali positivo: chiusa la struttura

Un dipendente capitolino che lavora presso il Dipartimento Politiche Sociali è risultato positivo al tampone per il Covid. Per questo oggi è stata disposta la chiusura della struttura, che verrà sanificata domani in modo da garantire la riattivazione degli uffici venerdì. Lo rende noto il Campidoglio.

Sindaco Fiumicino: da domani tamponi per dipendenti Comune

Da oggi tutti i dipendenti comunali, poiché a stretto contatto con il pubblico, possono recarsi, su base volontaria, al drive-in dell’aeroporto Leonardo da Vinci, in prossimità del parcheggio lunga sosta, per effettuare il tampone per il controllo del covid-19. Lo rende noto il sindaco di Fiumicino Esterino Montino.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Articolo aggiornato alle 17:15 del 1 ottobre

Fonte : Roma Today