Prima nevicata sul Monte Fuji

Quest’anno la neve è caduta 24 giorni prima rispetto al 2019 e due giorni prima rispetto alla media. Molti giapponesi shinto e buddisti compiono pellegrinaggi sul monte alla ricerca di una comunione con il silenzio e con la natura.

Tokyo (AsiaNews/Agenzie) – Da ieri il monte Fuji, il vulcano simbolo del Giappone, ha la cima coperta di neve. L’Ufficio meteorologico di Kofu, nella prefettura di Yamanashi ne ha dato l’annuncio ufficiale, precisando che quest’anno la neve è caduta 24 giorni prima rispetto al 2019 e due giorni prima rispetto alla media. Il fenomeno della neve sul monte Fuji viene registrato fin dal 1894. La caduta più anticipata nel tempo è avvenuta nel 2008, quando la prima neve è caduta il 9 agosto. La più tarda è avvenuta nel 2016, con la neve che ha coperto la cima del monte il 26 ottobre.

Il monte Fuji è la cima più alta del Paese (3776 metri) ed è una meta turistica molto nota all’estero e in Patria, ma è soprattutto un elemento religioso: molti giapponesi shinto e buddisti compiono pellegrinaggi sul monte alla ricerca di una comunione con il silenzio e con la natura. Il monte Fuji è anche considerato una fonte di ispirazione per gli artisti.

Fonte : Asia