Microsoft, svelato un tema segreto per Windows XP che lo avrebbe reso simile a un Mac

La rivelazione arriva da alcuni leaker che hanno reso pubblici dei codici sorgente utilizzati per lo sviluppo del sistema operativo, che avrebbe avuto un’interfaccia simile ad Aqua di Apple. Il prototipo non è mai stato rilasciato e utilizzato solo internamente, come riporta The Verge

In questi giorni una serie di codici sorgente di Microsoft, elaborati per la messa a punto di Windows XP e Windows Server 2003 sono trapelati su diversi siti di informazioni specializzati – anche su The Verge, che ne ha verificato l’autenticità – in seguito all’azione di alcuni leaker. È la prima volta che file di questo genere circolano pubblicamente e alla comunità tech non è sfuggito un tema segreto di Windows XP, creato durante il suo primo sviluppo, che avrebbe reso il sistema operativo molto simile a quello di un Mac, il computer ad Apple.

Il tema che ricorda Aqua di Apple

Buon compleanno Windows: la storia del sistema operativo Microsoft

Uno di questi temi è stato etichettato come “Candy” e secondo gli esperti di The Verge comprenderebbe un’interfaccia molto simile a quella di Aqua di Apple, introdotto per la prima volta al Macworld Conference & Expo nel 2000. Anche se i codici sono incompleti, nel pulsante di avvio di Windows XP, nei vari pulsanti e altri elementi grafici sarebbero chiaramente ispirati a ciò che compariva allora sui pc “rivali”. Microsoft non ha mai rilasciato il suo tema e gli sviluppatori sembra lo abbiano utilizzato solo come “segnaposto” per le proprie operazioni e per uso interno. La versione finale del tema per XP, quando è stata rilasciata, ha comunque costituito un importante passo in avanti per l’aggiornamento del sistema operativo, consentendo molta personalizzazione, anche di terze parti.

La storia di Windows

Tra meno di un mese e mezzo Windows, il sistema operativo di Microsoft compirà 37 anni. Sebbene la commercializzazione sia iniziata un biennio più tardi, il 10 novembre 1983 può essere indicato come il giorno del battesimo di Windows. L’azienda di Bill Gates stava lavorando già dal 1981 al progetto, poi nel 1985 lo ha lanciato con un’immagine che oggi non potremmo che definire spartana. Ma presentava un’importante novità perché offriva all’utente un’interfaccia grafica che permetteva di dialogare con il pc cliccando sugli elementi presenti sullo schermo e non solo digitando numeri e lettere. E il prezzo rimaneva economico per l’epoca.

Fonte : Sky Tg24