Lo squalo, scoprite tutte le differenze tra il libro e il film di Steven Spielberg

Lo squalo è considerato uno dei cult della filmografia di Steven Spielberg e il primo vero blockbuster della storia del cinema. Il film è basato sull’omonimo romanzo di Peter Benchley e rispetto al film presenta delle differenze piuttosto importanti. Andiamo a scoprire quali sono le differenze più consistenti tra film e romanzo.

Il romanzo è stato pubblicato nel 1974 e racconta la storia di un grande squalo bianco che terrorizza una piccola località turistica durante il periodo estivo e dei tre uomini che tentano di ucciderlo. Il libro divenne un successo letterario immediato e i produttori cinematografici acquistarono i diritti prima ancora che venisse pubblicato.

I tre personaggi principali sono il capo della polizia Martin Brody (Roy Scheider), il biologo marino Matt Hooper (Richard Dreyfuss) e il cacciatore di squali, il Capitano Quint (Robert Shaw). I personaggi secondari sono il sindaco Larry Vaughn (Murray Hamilton) e la moglie di Brody, Ellen (Lorraine Gary).
Tre Oscar per l’opera cinematografica, battuta nella categoria di miglior film da Qualcuno volò sul nido del cuculo.
Rispetto al film, il libro si concentra principalmente sui tre protagonisti principali e sulla caccia al grande squalo bianco. Il film ha cambiato anche altri piccoli dettagli come le caratteristiche di alcuni personaggi e il fatto che i protagonisti rimangono in mare per giorni invece di tornare a casa ogni sera, come raccontato nel libro. Inoltre il finale è completamente diverso: Benchley lo contestò apertamente e venne cacciato dal set, pare, per aver litigato con Spielberg.
Su Everyeye trovate la recensione di Lo squalo e un approfondimento su 5 Shark Movie da guardare durante l’estate.

Fonte : Everyeye