A novembre Veronesi e Sabbatini a Cinecittà per la nuova Masterclass Cinecibo

Giovanni Veronesi e Adriana Sabbatini, rispettivamente regista e casting director,  sono i docenti della nuova Masterclass Cinecibo a Cinecittà.  Dopo Carlo Verdone, Paolo Genovese e i Manetti Bros un altro asso della regia e della scrittura terrà l’evento di formazione nato dal Festival omonimo ideato e diretto da Donato Ciociola, che avrà luogo nelle giornate di sabato 21 e domenica 22 novembre  a Roma negli studi di Cinecittà. A condurre il corsoVeronesi, il primo giorno, e nel secondo la casting director Sabbatini.

Veronesi finirà di girare tra qualche settimana “Tutti per 1-1 per tutti” che vede protagonisti  Pierfrancesco Favino, Rocco Papaleo, Valerio Mastandrea, Sergio Rubini, Margherita Buy e  Giulia Michelin.

Vincitore del David di Donatello con “Per amore solo per amore”, tra i grandi successi di pubblico di Veronesi si ricordano anche “Che ne sarà di noi”,   “Manuale d’amore” e il seguito “Manuale d’amore 2- Capitoli successivi”  fino ad arrivare a “Non è un paese per giovani” e i  “Tre moschettieri” del quale si sta girando il sequel.

Adriana Sabbatini ha firmato come casting director decine di produzioni televisive e cinematografiche:  “Non dirlo al mio capo”, “I bastardi di Pizzofalcone”, “Romeo e Giulietta”,  “Un matrimonio”, “Mai per amore”, “Ragion di Stato”,  “Caruso”, “Come un delfino”, “Aldo Moro – Il presidente” e “Alfredino – Una storia italiana”, la miniserie diretta da Marco Pontecorvo attualmente sul set che racconta il dramma di Alfredo Rampi con protagonista Anna Foglietta nei panni della madre.

Questi incontri permetteranno ai partecipanti di acquisire le informazioni di base della professione di attore e ai professionisti di approfondire le proprie conoscenze e competenze in tale ambito.

Per partecipare bisogna aver compiuto sedici anni. L’iscrizione è aperta ad attori, anche se con limitata esperienza professionale, e non attori. Vista la sua natura intensiva e interattiva, la Masterclass è aperta ad un numero limitato di allievi per dare a ciascuno il tempo necessario ad ottenere una formazione personalizzata. A tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione, un video con le scene interpretate e foto degli stessi momenti.

Fonte : Affari Italiani