Tenet, John David Washington sul lockdown col padre Denzel: “Ho dovuto fare le faccende”

In attesa di scoprire se entrerà a far parte del Marvel Cinematic Universe, John David Washington ha partecipato ad una divertente intervista con Samuel L.Jackson per il Jimmy Kimmel Live, nella quale si è parlato di Tenet ma anche del lockdown che l’attore ha trascorso con il famoso padre Denzel Washington.

In realtà Jackson è amico da tempo immemore della famiglia Washington, per questo ha voluto mettere in imbarazzo John David sul particolare periodo di convivenza vissuto nel 2020: “Ho saputo che Denzel pretende un certo ordine in casa sua”.

“Non posso credere che ne stiamo parlando… sì, ci sono state un paio di faccende da sbrigare. Dovevo sempre arrivare a cena in tempo“, ha riso Washington. L’intervistatore ha però puntualizzato che arrivare in tempo per la cena non si può proprio considerare una faccenda: “Una faccenda è qualcosa come pulire il vialetto, portare fuori la spazzatura, qualcosa per guadagnarti il tuo posto nella casa”.

In effetti Samuel L. Jackson non ha tutti i torti, e alla fine Washington ha dovuto improvvisare: “Che ne pensi del cucinare? Ecco, mi sono guadagnato la pagnotta in quel modo!“.

La star di Tenet avrà davvero cucinato per tutta la famiglia Washington, sotto lo sguardo severo del padre? Di sicuro si è guadagnato un posto d’onore a tavola, essendo riuscito a seguire le orme del padre alla perfezione. Purtroppo l’uscita durante la pandemia non ha aiutato Tenet, anche se Warner Bros si dice soddisfatta degli incassi.

Fonte : Everyeye