La donna morta tra le braccia della figlia dopo lo scoppio della tv

Tragico incidente domestico a Barbariga, nel Bresciano, dove un’anziana di 88 anni, Angela Roncali, è morta soffocata dal fumo tra le braccia della figlia. La notizia è riportata sulle colonne del Giornale di Brescia. 

I fatti. Erano all’incirca le 18:30 di sabato quando nell’appartamento della vittima un probabile cortocircuito ha innescato lo scoppio del televisore che la donna stava guardando.

Brescia, anziana muore dopo lo scoppio della tv

In seguito allo scoppio dall’apparecchio si sono sprigionate le fiamme, e un denso fumo nero che ha riempito la stanza. A causa delle sue difficoltà deambulatorie, l’anziana non è riuscita ad allontanarsi dalla stanza: solo all’arrivo della figlia, che ogni giorno si reca dalla madre per assisterla e farle compagnia, la donna è stata portata sul terrazzino.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Dopo aver chiamato il 118, la figlia ha atteso i soccorsi tenendo tra le braccia la madre, che però purtroppo è spirata nel giro di pochi minuti. A ricostruire la vicenda sono stati i carabinieri della Compagnia di Verolanuova, giunti sul posto con i vigili del fuoco. 

Fonte : Today