Ares Gate, tutto sui presunti ‘messaggi in codice’ del fidanzato di Adua Del Vesco

Chi si aspettava che ieri al Grande Fratello Vip si sarebbe parlato dell’Ares Gate è rimasto deluso. Dopo il tanto clamore mediatico sollevato dalle rivelazioni choc di Adua Del Vesco e Massimiliano Morra, infatti, Mediaset sarebbe stata diffidata dal trattare il tema relativo alla casa di produzione di Alberto Tarallo. Ed è per questo che in tanti hanno voluto vedere nelle parole di Giuliano, fidanzato di Adua, un monito a non tornare più sull’argomento. 

I messaggi in codice (ma anche no)

Sta facendo molto rumore in rete infatti un video in cui si vede il ragazzo che, poco prima di uscire dalla Casa, pronuncerebbe alcune parole in tedesco. Nella clip vediamo Giuliano che si porta le mani alla bocca e, nascondendo le labbra, pronuncia parole incomprensibili. Inevitabile per i telespettatori andare ad indagare sul labiale. Le suggestioni della rete rasentano la follia. Secondo qualcuno l’uomo avrebbe detto ‘Sprich nicht’, che in tedesco significa ‘Non parlare’. Ma qualcuno fa notare che, seppure vogliamo leggerci un riferimento alla lingua teutonica, Giuliano potrebbe aver detto ‘Ich Liebe Dich’, che significa semplicemente ‘Ti amo’. 

Certo è che Giuliano, una volta giunto in trasmissione, ha invitato esplicitamente Adua a non parlare del suo passato. “Basta parlare del passato… Ne parlerai nelle sedi opportune”, ha dichiarato sin dal principio, lasciando intendere al pubblico che la stesse così avvertendo del veto, quando in realtà è probabile si sia trattato solo di un invito a godersi quest’esperienza libera dal dolore. 

Inoltre – va precisato per chi se lo fosse dimenticato – nel loft di Cinecittà esiste un Confessionale. E, nel caso di beghe legali, è alquanto ipotizzabile che siano direttamente gli autori ad invitare i concorrenti al silenzio.  

Ares Gate: che cosa sappiamo finora della presunta ‘setta di Lucifero’ citata al Gf Vip

Quanto alla diffida di Tarallo, la situazione sarebbe la seguente: il produttore che con Ares Film e Teodosio Losito – suo collaboratore e compagno, morto suicida nel gennaio del 2019 – ha realizzato note fiction di Canale 5, come ‘Il bello delle donne’ e ‘L’onore e il Rispetto’, ha diffidato il Biscione dopo che alcuni programmi – tra cui ‘Pomeriggio 5’ e ‘Mattino 5’ – hanno dato spazio al caso. Va precisato che il suo nome non è mai stato fatto esplicitamente all’interno della Casa del Grande Fratello, ma i concorrenti hanno lasciato intendere che nel backstage delle fiction si nascondesse un ambiente malsano. 

Fonte : Today