Un militare della Guardia Costiera è disperso dopo essersi tuffato per salvare due giovani

AGI – Un militare della Guardia Costiera è disperso in mare dopo aver partecipato ai soccorsi mandati alla ricerca di due ragazzi al largo di Milazzo. L’uomo, spiega all’AGI la Guardia Costiera, faceva parte di una squadra arrivata sul posto lungo la costa per prestare soccorso ai due giovani che si erano tuffati in mare, e che sono stati tratti in salvo. Il Comandante generale della Guardia Costiera, ammiraglio Giovanni Pettorino, che si trovava in Calabria per impegni istituzionali, si e’ recato a Milazzo per seguire le ricerche del disperso. Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli “sta seguendo con attenzione la drammatica vicenda”

Fonte : Agi