Premier League, l’Everton di Ancelotti è primo a punteggio pieno

Carlo Ancelotti vola. In premier League il suo Everton non conosce passi falsi: tre vittorie in altrettante uscite e primo posto in classifica a indicare a tutti che quest’anno c’è anche lui per giocarsi qualcosa di importante. E’ vero, si è solamente all’inizio ma ci sono i presupposti per fare bene: dopo una campagna acquisti che ha visto come fiore all’occhiello l’arrivo del pupillo James Rodriguez, per il tecnico italiano è già tempo di festeggiare.

Questa volta a dover uscire con la testa bassa è stato il Crystal Palace che in casa ha dovuto inchinarsi al 2-1 dell’Everton ottenuto con un primo tempo quasi perfetto: in vantaggio dopo soli 10 minuti grazie alla rete segnata da Calvert-Lewin su assist di Coleman ci ha pensato Richarlison su rigore al 40′ a riportare la squadra in vantaggio, su rigore, dopo il momentaneo pareggio di Kouyate. Joel Ward, difensore del Crystal Palace, è stato sanzionato per un fallo di mani quando la palla è stata diretta verso di lui da distanza ravvicinata nella propria area di rigore: il VAR ha assegnato il penalty che ha mandato i tifosi del Palace su tutte le furie sul web. Poi, nella ripresa, amministrazione generale del vantaggio e altri tre punti che lanciano i Toffies in vetta alla Premier League.

Il cammino, fin qui immacolato, dell’Everton di Ancelotti ha visto il prestigioso successo al debutto stagionale in casa del Tottenham di Mourinho: vittoria di misura, 1-0. Poi lo show interno contro il West Bromwich con la goleada 5-2 e adesso il secondo successo esterno sul Crystal Palace. Con le sfide incrociate Manchester City-Leicester e Liverpool-Arsenal potrebbe anche accadere che l’Everton resti solo in vetta alla classifica, ma poco conta, al momento. La prossima partita di campionato dell’Everton sarà il prossimo 3 ottobre quando ospiterà il Brighton.

Fonte : Fanpage