La Storta, cabina elettrica Acea trasformata in insediamento abusivo

Questa mattina agenti del XV Gruppo Cassia della Polizia Locale di Roma Capitale sono intervenuti in zona La Storta per la presenza di un insediamento abusivo all’interno di una cabina di impianti idro-elettrici Acea.

Tre le persone trovate all’interno del manufatto, tutte di nazionalità romena di età compresa tra i 30 ed i 40 anni, a cui è stata offerta assistenza alloggiativa tramite la Sala Operativa Sociale.

Terminate le operazioni, la società proprietaria della struttura è stata incaricata per la messa in sicurezza al fine di evitare ulteriori occupazioni.  

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Del caso se n’era occupato anche Andrea Nardini, del gruppo della Lega nel XV Municipio: “Queste persone bivaccano in piazza della Visione. Uno spettacolo indecoroso e fonte di insicurezza per residenti e commercianti. Grazie ad Ama, Acea e soprattutto al comandante dei Vigili del XV Gruppo per il solerte intervento”.

Fonte : Roma Today