Andhra Pradesh, profanate statue di Gesù e della Madonna

L’incidente è avvenuto nella notte del 22 settembre nella chiesa di santa Maria Maddalena a Mandapeta. Le statue danneggiate a colpi di martello. Le immagini a circuito chiuso hanno catturato un sospetto, ma non è stato ancora identificato. Negli ultimi mesi si sono ripetuti atti di vandalismo contro luoghi di culto, anche templi indù.

Mumbai (AsiaNews) – Un gruppo di vandali, rimasti tuttora anonimi, ha assaltato e deturpato statue di Gesù e della Madonna, posizionate all’ingresso della chiesa di santa Maria Maddalena a Mandapeta, nel distretto di East Godavari, nello Stato indiano dell’Andhra Pradesh. Fonti locali riferiscono che l’assalto è avvenuto nella notte del 22 settembre scorso e il luogo di culto, appartenente alla diocesi di Eluru, sorge lungo la via principale della municipalità. 

Dopo aver ricevuto notizia dell’assalto, gli inquirenti si sono diretti nell’area per valutare i danni e hanno aperto un fascicolo di inchiesta. In seguito hanno diffuso un video, catturato da una telecamera a circuito chiuso, in cui se vede un uomo (forse) legato all’attacco. Tuttavia, le informazioni sono ancora frammentarie e la polizia non ha rilasciato ulteriori informazioni sulla sua identità ed eventuali legami con la vicenda. 

Nel corso dell’indagine gli investigatori hanno raccolto la testimonianza del parroco locale e di alcuni abitanti della zona antistante la chiesa. Secondo la polizia, l’assalitore (o gli assalitori) avrebbe usato un martello per profanare le statue. Gli agenti hanno visionato in questi giorni numerosi filmati provenienti da negozi, edifici governativi e privati, uffici sparsi nella zona per identificare il colpevole. 

L’inchiesta, riferiscono fonti locali, prosegue in modo spedito e anche le autorità della chiesa hanno contribuito fornendo i nastri con le registrazioni dell’attacco a Mandapeta. In alcuni filmati si vede un uomo colpire a più riprese le statue di Gesù e della Madonna. All’inchiesta partecipano anche cani poliziotto e presto si potrebbe arrivare a una svolta. 

L’attacco dei giorni scorsi non è un evento isolato; negli ultimi mesi, infatti, ignoti assalitori hanno preso di mira diversi luoghi di culto nello Stato dell’Andhra Pradesh, non solo cristiani ma anche templi indù. Gli incidenti hanno creato malumori e disappunto fra i fedeli.

Fonte : Asia