Navalny, sequestrati conti e casa Mosca

16.45
Le autorità giudiziarie russe hanno sequestrato i conti e l’appartamento a Mosca di Alexei Navalny, nell’ambito della causa di risarcimento intentata da una delle compagnie dell’oligarca russo Yevgeny Prigozhin, soprannominato lo ‘chef di Putin’ e legato alla fabbrica dei Troll nonché alla compagnia di mercenari Wagner. Lo fa sapere la sua addetta stampa su Twitter.
“Ciò significa che l’appartamento non può essere venduto,donato o ipotecato”, ha spiegato. Prigozhin ha fatto causa a Navalny per una delle inchieste.
Fonte : Televideo