Marvel Studios, 2020 anno da record negativo per il MCU: ma il 2021 sarà una festa

Purtroppo nella serata di ieri vi abbiamo confermato che Black Widow è stato ufficialmente rinviato al 2021, causando ovviamente un effetto domino sul calendario della Disney per il franchise del Marvel Cinematic Universe.

La svolta è abbastanza epocale, dato che i film dei Marvel Studios hanno fatto compagnia ai fan fin dal 2009 senza alcuna interruzione nel calendario: dopo la nascita nel 2008 con Iron Man di Jon Favreau e poi L’Incredibile Hulk, infatti, nel 2009 lo studio si prese un anno di tempo per lavorare ai film successivi e saltò la sala per tornare nel 2010 con Iron Man 2, e poi nel 2011 con Thor e Captain America: Il Primo Vendicatore.

Da allora la striscia consecutiva della compagnia di Kevin Feige ha sempre portato almeno un film nelle sale di tutto il mondo, aumentando di volta in volta la popolarità del franchise fino al record assoluto registrato con Avengers: Endgame. Che a questo punto è da considerarsi davvero una sorta di endgame, dato che il gap che separerà l’ultimo film della saga (Spider-Man: Far From Home) dal prossimo (Black Widow) sarà il più lungo di sempre per i fan (quasi due anni, da luglio 2019 al 7 maggio 2021).

Fortunatamente, però, il rinvio all’anno prossimo di Black Widow, Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli e Eterni (che usciranno rispettivamente il 9 luglio 2021 e il 5 novembre 2021) non avrà impatti sui film Marvel Studios previsti per il 2022 e oltre. Inoltre il terzo film di Spider-Man (ufficialmente Sony e non Disney, come ormai saprete) è ancora fissato per dicembre 2021, ciò vuol dire che l’attesa dei fan sarà ricompensata con un 2021 fatto di ben quattro film MCU.

Inoltre, sempre nel 2021 su Disney+ arriveranno anche The Falcon e The Winter Soldier e Loki, e WandaVision dovrebbe riuscire ad arrivare entro la fine del 2020 sugli schermi televisivi di tutti gli abbonati al servizio di streaming, offrendo un succoso antipasto per l’attesissima Fase 4. E’ assai probabile, tuttavia, considerato che The Mandalorian 2 si protrarrà settimanalmente fino al 18 dicembre, che la serie tv con Elizabeth Olsen e Paul Bettany arriverà dal 25 dicembre e scavallerà l’anno nuovo, spingendosi fino a gennaio/febbraio 2021.

Ricordiamo che I Marvel Studios stanno lavorando anche a Doctor Strange in the Multiverse of Madness, Thor: Love and Thunder, un sequel di Captain Marvel, Black Panther II, Ant-Man 3 e Guardians of the Galaxy Vol. 3, What If …?, Hawkeye, She-Hulk, Moon Knight e Ms. Marvel.

Fonte : Everyeye