Israele parte lockdown ancora più duro

9.00
Il governo israeliano ha approvato in nottata un lockdown più severo di quello già in atto, e ancora più rigido di quello adottato a marzo: sarà in vigore da domani fino all’11 ottobre,alla fine delle feste ebraiche.
Tra i provvedimenti, la chiusura dei servizi non essenziali, il blocco delle manifestazioni al di là di un chilometro dalla propria abitazione in non più di 20 persone. Le sinagoghe saranno in funzione solo per cerimonie del Kippur.
Ridotte le corse dei mezzi pubblici,interventi anche per il settore aereo.
Fonte : Televideo