Lukashenko s’insedia, cortei e arresti

22.42
Manifestanti di nuovo in piazza a Minsk, in Bielorussia, dopo l’annuncio dell’insediamento del presidente Lukashenko, avvenuto con una cerimonia tenuta segreta fino all’ultimo.
La polizia ha disperso i manifestanti con gli idranti e i gas lacrimogeni e una Ong per la difesa dei diritti umani denuncia oltre 100 arresti. L’opposizione annuncia “proteste a oltranza” e “azioni di disobbedienza”.
Anche gli Usa,come già altri Paesi, non riconoscono Lukashenko presidente.
Fonte : Televideo