La serie di Star Wars su Cassian Andor ha un nuovo regista

Toby Haynes, già noto per Black Mirror: Uss Callister, Doctor Who e Utopia (presto su Amazon), sostituisce Tony Gilroy, precedentemente designato, e guiderà i primi episodi di un un’altra produzione che – insieme a The Mandalorian – espanderà la galassia di Star Wars

Nonostante siano tutti in attesa del debutto, su Disney+ dal prossimo 30 ottobre, della seconda stagione di The Mandalorian, c’è un’altra serie che espanderà la galassia molto lontana di Star Wars: quella dedicata a Cassian Andor, il membro della Resistenza al centro del film spin-off Rogue One e interpretato dall’attore messicano Diego Luna. In queste ore è stato annunciato che i primi tre episodi saranno diretti da Toby Haynes, già noto per Black Mirror: Uss Callister, Doctor Who e la serie Amazon di prossimo debutto Utopia. Haynes sostituisce così il regista precedentemente designato, Tony Gilroy, alla guida del film originale, ma che rimarrà come showrunner.

Le riprese della serie su Andor dovevano iniziare lo scorso giugno nel Regno Unito, ma sono state rinviate a causa della pandemia di coronavirus. Nel frattempo sono salite a bordo del cast Denise Gough e Genevieve O’Reilly, la prima in un ruolo ancora sconosciuto e la seconda per riprendere la parte di Mon Mothma che aveva ricoperto proprio in Rogue OneAlan Tudyk tornerà invece a dare la voce all’androide K-2SO. Anche se non ci sono ancora dettagli precisi sulla trama, sappiamo che la vicenda sarà ambienta prima degli eventi del film, agli albori della resistenza contro l’Impero: si tratterà di una specie di thriller spionistico.

Oltre a The Mandalorian e a questa produzione su Cassian Andor, il mondo di Star Wars su Disney+ prevede altri progetti. Fra quelli finora confermati ci sono: una miniserie incentrata sul cavaliere Jedi Obi Wan Kenobi, con Ewan McGregor di nuovo nei panni che lo vedevano protagonista della trilogia prequel; un lavoro affidato alla co-creatrice di Russian Doll Leslye Headland che dovrebbe invece concentrarsi su protagoniste femminili. Nelle scorse settimane, poi, era circolata la voce di una serie dedicata alla giovinezza dello Jedi Mace Windu, il personaggio di Samuel L. Jackson sempre nella trilogia prequel, ma non sono mai arrivate conferme ufficiali.

Fonte : Wired