“Dormite troppo poco”: dopo l’allarme dei medici la tv anticipa i programmi per mandare tutti a letto presto

Con il ritorno alla routine autunnale riprendono i programmi tv di maggior ascolto ma per gli spagnoli il 2020 sarà un anno di rottura dalle consolidate abitudini. La tv pubblica RTVE ha lanciato la campagna “We do it for you” che anticipa il palinsesto dei programmi più visti. Una misura che ha lo scopo di aiutare gli spettatori a dedicare più tempo alla famiglia e al lavoro.

La programmazione con il maggior numero di spettatori, la nostra “prima serata” infatti in Spagna iniziava alle 22:45, più o meno nello stesso orario in cui in Germania la maggior parte delle persone va a dormire. Alla base della decisione una supposta alterazione dei modelli di sonno del pubblico a causa dell’orario della programmazione. 

Pertanto alcuni dei programmidi maggior successo vedranno una piccola rivoluzione del palinsesto e saranno anticipati alle 22:00 subito dopo il telegiornale serale. 

L’obiettivo, affermano da TVE, è che i nuovi orari consentano la creazione di esperienze condivise nel nucleo familiare e facilitino il riposo, che avrà un impatto positivo sugli ambienti lavorativi ed educativi.

Una razionalizzazione dei palinsesti davvero necessaria giacché alcuni dei programmi più visti finivano alle 2 del mattino.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante
Forse potrebbe interessarti

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

Come ricordano i giornali spagnoli TVE ha già cercato di anticipare il suo prime time in diverse occasioni ma l’esperimento è sempre stato di breve durata poiché è stato dimostrato un calo del pubblico: d’altro canto in Spagna le persone lasciano il lavoro tardi e molte attività chiudono alle 22:00.

Fonte: El diario →
Fonte : Today