Cina, criticò Xi: 18 anni a Zhiqiang

7.52
Ren Zhiqiang,magnate di Pechino critico nei confronti del presidente cinese Xi Jinping, è stato condannato a 18 anni di carcere e a una multa di 4,2 milioni di yuan (circa 526 mila euro) con accuse di corruzione e abuso di potere.
Lo riferisce il tabloid Global Times, secondo cui Zhiqiang ha accettato il verdetto pronunciato dalla Corte intermedia del Popolo numero 2 di Pechino, e ha deciso di non ricorrere in appello.
Ren era scomparso nei mesi scorsi, dopo la circolazione tra le elite cinesi di un suo saggio molto critico verso Xi.
Fonte : Televideo